Fund Focus

Carmignac Patrimoine: una visione di lungo termine Investire per domani

02.07.2020

I mercati finanziari possono subire crolli repentini ma sanno riprendersi altrettanto rapidamente: l’emergenza sanitaria del COVID-19 ne è un’illustrazione perfetta. Pensare a lungo termine può permettere ai risparmiatori di limitare gli impatti sui loro investimenti, e addirittura trarne vantaggio, a condizione di saper riconoscere le grandi tendenze della crescita…

Dopo la crisi che ci stiamo lasciando alle spalle, tra il “più cambia e meno cambia” e “niente sarà più come prima”, si delinea, a nostro avviso, una realtà più sottile. Tutte le ramificazioni della bolla di liquidità creata dalle Banche centrali, la rivoluzione tecnologica e i cambiamenti delle modalità di consumo richiedono un’analisi rigorosissima, se vogliamo trasformarle in opportunità di investimento entusiasmanti.

[Article image] [Funds Focus] China

Per un gestore immerso nell’inerzia europea, è confortante per il morale toccare con mano la crescita. Esiste ancora, l’ho vista

Edouard Carmignac, di ritorno da un viaggio in Cina nel settembre 1993.

Questa è la visione alla base del nostro stile di gestione, con un solo obiettivo: permettere ai nostri clienti di costruire il loro patrimonio nel tempo, grazie a convinzioni di lungo termine.

Carmignac Patrimoine: costruire un portafoglio di lungo termine


Elaborare una soluzione di investimento di lungo termine richiede un processo rigoroso che unisca flessibilità e diversificazione attraverso tre driver di performance (azioni, obbligazioni, valute), con l’obiettivo di costituire un portafoglio core incentrato su titoli vincenti con strategie sostenibili, senza mai perdere di vista i rischi di instabilità ma neanche le opportunità tattiche.

Carmignac Patrimoine coniuga l’analisi “top-down” e “bottom-up” e non è vincolato a nessun indice di riferimento. In tal modo può essere reattivo e in grado di individuare le opportunità più interessanti nel lungo termine.

[Divider] [Flash Note] Sun reflection

Saper trarre vantaggio dalle grandi tendenze


  • AZIONI


    Il fulcro del portafoglio azionario è costruito attorno a tre grandi tematiche di lungo termine, che, a nostro avviso, offrono un forte potenziale nel lungo termine: il consumatore connesso, la digitalizzazione e i cambiamenti sociali e demografici. All’interno di queste tematiche, attraverso un rigoroso processo di selezione, individuiamo i modelli economici in grado di sostenere una fortissima crescita della capacità di generare utili in un arco temporale di cinque-dieci anni, indipendentemente dai cicli economici.


  • L’esempio dell’e-commerce

    Sono stati necessari 10 anni perché la quota dell’e-commerce nel totale delle vendite al dettaglio negli Stati Uniti passasse dal 6% al 16%, ma soltanto 8 settimane per balzare dal 16% a circa il 27%. La crisi ha confermato la pertinenza del nostro posizionamento di lungo termine in questo segmento e nelle sue ramificazioni (fintech, pubblicità digitale ecc.).

  • OBBLIGAZIONI


    In questo contesto profondamente indebitato, abbiamo individuato tre driver di performance principali per i prossimi mesi: nel credito privilegiamo i titoli che hanno subito più pesantemente la crisi indotta dalla pandemia e che pertanto offrono punti di ingresso interessanti; nelle valute privilegiamo i paesi sviluppati ed emergenti a scapito del dollaro; e infine, nelle obbligazioni, gestiamo attivamente la duration modificata visto il contesto di crescente incertezza caratterizzato da picchi di volatilità.


  • L’esempio delle banche europee

    La nostra esposizione al credito finanziario europeo risale al 2012, quando sono entrate in vigore le nuove normative sul delevereging e il derisking dei bilanci delle banche europee. Da allora le banche europee hanno avviato un lento ma saldo miglioramento dei coefficienti patrimoniali e una riduzione del bilancio. Di conseguenza, le obbligazioni corporate del settore finanziario hanno subito una significativa compressione degli spread in tutta la struttura del capitale.

[Divider] [Flash Note] Sun reflection

L’importanza di pensare a lungo termine, in breve

  • Per chi?

    Per gli investitori che vogliono costruire il proprio patrimonio nel tempo.

  • Perché?

    Per trarre vantaggio dalla grandi tendenze di lungo termine limitando al contempo i rischi.

  • Come?

    Individuando le tematiche di investimento di lungo termine grazie a un approccio attivo e globale.



Carmignac Patrimoine: obiettivo di investimento

Il Fondo punta a sovraperformare l’indice di riferimento 1 su un orizzonte temporale di tre anni.

Carmignac Patrimoine

Principali rischi del Fondo

AZIONARIO: Le variazioni del prezzo delle azioni, la cui portata dipende da fattori economici esterni, dal volume dei titoli scambiati e dal livello di capitalizzazione delle società, possono incidere sulla performance del Fondo.

TASSO D'INTERESSE: Il rischio di tasso si traduce in una diminuzione del valore patrimoniale netto in caso di variazione dei tassi.

CREDITO: Il rischio di credito consiste nel rischio d'insolvibilità da parte dell'emittente.

CAMBIO: Il rischio di cambio è connesso all'esposizione, mediante investimenti diretti ovvero utilizzando strumenti finanziari derivati, a una valuta diversa da quella di valorizzazione del Fondo.

L'investimento nel Fondo potrebbe comportare un rischio di perdita di capitale.

[Scale risk] 4/3 anni_IT




*Fonte: Carmignac, 18/06/2020. Per la classe A EUR Acc. Scala di Rischio del KIID (Informazioni chiave per gli investitori). Il rischio 1 non significa che l'investimento sia privo di rischio. Questo indicatore può evolvere nel tempo.