Infrangere gli stereotipi europei: Carmignac Portfolio Patrimoine Europe

Carmignac

Keith Ney e Mark Denham parlano del loro Fondo europeo multi-asset di successo, e rivelano come intendono affrontare le sfide future mantenendo intatte allo stesso tempo le tematiche di investimento a lungo termine.

Il Fondo è stato appena nominato da Lipper il miglior fondo bilanciato in Europa. A cosa è attribuibile questo successo?


MD: Carmignac Portfolio Patrimoine Europe è stato costituito nel 2017 per offrire agli investitori una soluzione sostenibile a basso rischio in un contesto europeo in costante evoluzione. Negli ultimi quattro anni, nonostante il contesto di forte volatilità, il Fondo è riuscito a ridurre al minimo l’impatto dei ribassi dei mercati e a beneficiare delle fasi di rialzo, anche in un anno ricco di eventi come il 2020 o all’inizio del 2022. Entrambi effettuiamo analisi approfondite sui nostri investimenti, senza perdere di vista gli eventuali rischi di sovrapposizione. Le nostre strategie di gestione dei rischi hanno pertanto contribuito positivamente alla performance del Fondo dalla sua costituzione. L’ampia gamma di strumenti disponibili è stata utile sia per mitigare i rischi di ribasso che per generare una performance lorda positiva. Tuttavia, sul lungo periodo è la nostra selezione dei titoli che ha contribuito in modo più significativo alla performance positiva del Fondo, e ne siamo soddisfatti!

Il Fondo è incentrato sulla filosofia "Patrimoine", caratterizzata da un approccio flessibile, multi-asset e a lungo termine. Cosa rende Carmignac Portfolio Patrimoine Europe diverso dal Fondo di punta Carmignac Patrimoine?


KN: In effetti, condividere la stessa filosofia non significa investire con le stesse modalità. Carmignac Portfolio Patrimoine Europe non è stato creato per replicare Carmignac Patrimoine. Oltre a non avere lo stesso universo di investimento, il che incide in modo significativo sulla gestione, i Fondi si differenziano in termini di selezione titoli sia azionaria che obbligazionaria. Ne consegue che la sovrapposizione tra i due Fondi è bassa, così come la loro correlazione, e ciò li rende complementari all’interno di un portafoglio per investitori.

In prospettiva futura, quali sono i rischi maggiori e come pensate di affrontarli?


KN: Il conflitto tra Russia e Ucraina e le conseguenti sanzioni economiche comportano un rischio di stagflazione, ovvero di rallentamento economico associato a inflazione elevata. La scarsità di materie prime disponibili potrebbe portare a interruzioni significative nelle catene di approvvigionamento, con effetti negativi sulla crescita e con ulteriori aumenti dei prezzi. Mentre le prospettive economiche per il 2022 indicavano già un rallentamento del ritmo di crescita e la resilienza dell’inflazione, il conflitto sta amplificando le tendenze economiche che avevamo integrato nella nostra strategia di investimento. Sebbene l’Europa sia particolarmente colpita da questa crisi geopolitica, si prevede una forte risposta fiscale da parte dei governi a vantaggio di alcuni settori, come quello delle energie rinnovabili.

Parlando di questi settori promettenti, potete dirci qualcosa di più sulle vostre opportunità di investimento a lungo termine?


MD: In passato il Fondo è stato esposto a settori proiettati verso il futuro, come quelli healthcare, tecnologico e delle energie rinnovabili. Il nostro approccio all’Europa è quindi molto selettivo e incentrato su un processo solido. Nel contesto attuale, continuiamo a privilegiare le nostre partecipazioni core, che risultano vincenti nei loro rispettivi settori, ma apportiamo anche alcune correzioni. Grazie alle strategie di gestione dei rischi, potremmo essere in grado di strutturare l’esposizione a questi settori promettenti senza aumentare il livello di rischio a breve termine del Fondo.

  • Carmignac Portfolio Patrimoine Europe in sintesi

    Il Fondo è stato costituito nel 2017 per offrire agli investitori una soluzione di investimento sostenibile a basso rischio in un contesto europeo in costante evoluzione. Il Fondo è caratterizzata da un approccio flessibile, multi-asset e a lungo termine. L’obiettivo del Fondo è individuare nicchie di titoli promettenti all’interno dei mercati azionari e obbligazionari europei, adattandosi allo stesso tempo alle diverse configurazioni di mercato, e in particolare ai mercati al ribasso. L’esposizione ai mercati azionari può quindi oscillare tra lo 0% e il 50% del portafoglio, e in qualità di gestori godiamo della facoltà di variare questa esposizione in qualsiasi momento; ciò ci consente di reagire rapidamente e in modo efficace quando riteniamo che le condizioni economiche, politiche o sociali lo richiedano.

Dimostrazione della capacità del Fondo di conseguire il proprio obiettivo:

  • 34%
    La performance dalla costituzione

    rispetto al 19% dell’indice di riferimento1.

  • 1° quartile
    All’interno della propria

    categoria Morningstar2 per performance.

  • Vincitore
    Premio Alto Rendimento

    per Miglior Fondo Bilanciato per il secondo anno consecutivo3.

1 40% STOXX Europe 600 (Dividendi netti reinvestiti) + 40% ICE BofA All Maturity All Euro Government + 20% ESTER capitalizzato. Indice ribilanciato trimestralmente. Fino al 31 dicembre 2021 l'indice di riferimento era composto per il 50% dallo STOXX Europe 600 e per il 50% dal BofA Merrill Lynch All Maturity All Euro Government Index. Le performance sono presentate secondo il metodo del concatenamento. Il Fondo è stato costituito il 29/12/2017. Fonte: Carmignac 31.03.2022. Performance della quota A eur acc.
2 Categoria Morningstar „EUR Moderate Allocation“. l riferimento a una classifica o a un premio non offre alcuna garanzia di performance future dell’OICR o del gestore. Le performance passate non sono un'indicazione delle performance future. Le performance sono calcolate al netto delle spese (escluse eventuali commissioni di ingresso applicate dal distributore). Il rendimento può aumentare o diminuire a causa di oscillazioni valutarie per le quote senza copertura valutaria. © 2022 Morningstar, Inc. Tutti i diritti riservati.
3 Metodologia: https://premioaltorendimento.ilsole24ore.com/metodologia/

Carmignac Portfolio Patrimoine Europe

Un Fondo costruito per trarre vantaggio dai molteplici settori e opportunità presenti in Europa.

Visita la pagina del fondo

Carmignac Portfolio Patrimoine Europe A EUR Acc

ISIN: LU1744628287

Periodo minimo di investimento consigliato

Rischio minimo Rischio massimo

1 2 3 4 5 6 7
Principali rischi del Fondo

AZIONARIO: Le variazioni del prezzo delle azioni, la cui portata dipende da fattori economici esterni, dal volume dei titoli scambiati e dal livello di capitalizzazione delle società, possono incidere sulla performance del Fondo.

TASSO D'INTERESSE: Il rischio di tasso si traduce in una diminuzione del valore patrimoniale netto in caso di variazione dei tassi.

CREDITO: Il rischio di credito consiste nel rischio d'insolvibilità da parte dell'emittente.

CAMBIO: Il rischio di cambio è connesso all'esposizione, mediante investimenti diretti ovvero utilizzando strumenti finanziari derivati, a una valuta diversa da quella di valorizzazione del Fondo.

L'investimento nel Fondo potrebbe comportare un rischio di perdita di capitale.

* Scala di Rischio del KID (documento contenente le informazioni chiave). Il rischio 1 non significa che l'investimento sia privo di rischio. Questo indicatore può evolvere nel tempo.

Carmignac Portfolio Patrimoine Europe A EUR Acc

ISIN: LU1744628287
2014 2015 2016 2017 2018 2019 2020 2021 2022 2023 2024 (YTD)
?
Year to date
Carmignac Portfolio Patrimoine Europe A EUR Acc - - - - -4.77 % +18.67 % +13.86 % +9.47 % -12.73 % +2.07 % +1.12 %
Indice di riferimento - - - - -4.83 % +16.38 % +2.35 % +10.25 % -11.02 % +9.54 % +0.47 %

Scorri a destra per vedere la tabella completa

3 anni 5 anni 10 anni
Carmignac Portfolio Patrimoine Europe A EUR Acc -0.33 % +5.48 % -
Indice di riferimento +2.81 % +4.40 % -

Scorri a destra per vedere la tabella completa

Le performance passate non sono un'indicazione delle performance future. Le performance sono calcolate al netto delle spese (escluse eventuali commissioni di ingresso applicate dal distributore)

Fonte: Carmignac al 31/01/2024

Costi di ingresso : 4,00% dell'importo pagato al momento della sottoscrizione dell'investimento. Questa è la cifra massima che può essere addebitata. Carmignac Gestion non applica alcuna commissione di sottoscrizione. La persona che vende il prodotto vi informerà del costo effettivo.
Costi di uscita : Non addebitiamo una commissione di uscita per questo prodotto.
Commissioni di gestione e altri costi amministrativi o di esercizio : 1,83% del valore dell'investimento all'anno. Si tratta di una stima basata sui costi effettivi dell'ultimo anno.
Commissioni di performance : 20,00% quando la classe di azioni supera l'Indicatore di riferimento durante il periodo di performance. Sarà pagabile anche nel caso in cui la classe di azioni abbia sovraperformato l'indice di riferimento ma abbia avuto una performance negativa. La sottoperformance viene recuperata per 5 anni. L'importo effettivo varierà a seconda del rendimento del tuo investimento. La stima dei costi aggregati di cui sopra include la media degli ultimi 5 anni o dalla creazione del prodotto se inferiore a 5 anni.
Costi di transazione : 0,58% del valore dell'investimento all'anno. Si tratta di una stima dei costi sostenuti per l'acquisto e la vendita degli investimenti sottostanti per il prodotto. L'importo effettivo varierà a seconda dell'importo che viene acquistato e venduto.