Flash Note

Focus sul credito: e se la paura creasse le opportunità?

02.12.2020

A seguito dell’aumento previsto dei tassi di default societari in questo contesto di crisi, quali saranno le conseguenze per gli investitori nel credito?

Guarda l’intervista esclusiva di Pierre Verlé, Responsabile del Credito e Gestore di Carmignac, intervistato da Didier Saint-Georges:

Le performance passate non sono indicative di rendimenti futuri.

Esistono maggiori opportunità quando l’andamento dei mercati del credito è dettato dalla paura; è questo che crea opportunità in termini di selezione titoli


ASPETTI CHIAVE

  • Contesto

    Contesto caratterizzato da forti preoccupazioni legate all’aumento dei tassi di insolvenza, con tuttavia grandi quantità di capitali investiti in questa asset class

  • Conseguenze

    Mercato estremamente segmentato con, da un lato, titoli molto apprezzati poiché ritenuti sicuri e, dall’altro, titoli più complessi il cui potenziale è sottovalutato dal mercato

  • La nostra strategia

    Analisi approfondita degli emittenti e stima del costo del rischio legato ai fondamentali per poter individuare opportunità allettanti e creare quindi valore

Scopri le nostre soluzioni sul credito:



Carmignac Portfolio Unconstrained Credit: Il periodo minimo di investimento consigliato è di 2 anni. il livello di rischio del Fondo è pari a 4.